Linea di inertizzazione

La linea di inertizzazione è una linea di smaltimento, trattamento rifiuti pericolosi e non pericolosi. Viene gestita ed utilizzata anche per trattare e smaltire terreni da bonificare, addizionando questi ultimi con opportuni reagenti al fine di rendere inerte il rifiuto.
La nostra linea di inertizzazione è autorizzata al trattamento e smaltimento di 35.000 t/a di rifiuti speciali.

RIFIUTI TRATTABILI SULLA LINEA DI INERTIZZAZIONE

  • Polveri e fanghi provenienti dall’industria siderurgica contenenti metalli pesanti;
  • Polveri e fanghi provenienti dall’industria metallurgica contenenti metalli pesanti;
  • Scorie e polveri di abbattimento fumi degli impianti di incenerimento;
  • Terre e sabbie di fonderie;
  • Residui di sabbiatura delle superfici metalliche;
  • Polveri provenienti dagli impianti di combustione in generale;
  • Scorie provenienti dagli impianti di incenerimento;
  • Polveri da elettrofiltri e terre da bonifica;

ARRIVO ALL’IMPIANTO DEL MATERIALE CONTAMINATO

CONTROLLO ASSENZA DI RADIOATTIVITÀ NEL MATERIALE

CONTROLLO CORRISPONDENZA MATERIALE

SCARICO MATERIALE CONTAMINATO

in box dedicati per una cubatura totale di 1.300 mc.

ADDIZIONATI CON OPPORTUNI REAGENTI

Principalmente calce, cemento, solfuri, silicato di sodio, solfato ferroso e cloruro ferrico per le reazioni di precipitazione dei metalli pesanti, così da dare origine a composti “inerti” non più solubili e/o “stabili” dal punto di vista chimico/meccanico, in modo tale da rendere il rifiuto idoneo allo smaltimento in discarica.

DEPOSITO MATURAZIONE

Il deposito avviene in sequenza di 3 vasche dedicate per una volumetria totale di 400 mc.

MATERIALE DECONTAMINATO TRASFERITO IN DISCARICA AUTORIZZATA

Controllo analitico della partita in uscita e successiva fase di prenotazione e avvio dello smaltimento definitivo

arnold schwarzenegger pictures bodybuilding gyms in st louis extreme female bodybuilders
Fase: